Tecnico > Archivio News > Ambiente > Consorzi martedì 7 maggio 2019

Ambiente

Bando Prevenzione CONAI per imballaggi sostenibili

Torna il sostegno delle azioni volontarie delle aziende per la progettazione e la realizzazione di imballaggi eco-sostenibili


Anche quest’anno CONAI attraverso il “Bando Prevenzione CONAI per imballaggi sostenibili” promuove e premia le azioni volontarie che le aziende hanno messo in atto nel biennio 2017-2018 nella progettazione e nella realizzazione di imballaggi eco-sostenibili.

Possono partecipare al bando sia produttori che gli utilizzatori di imballaggio che nel biennio 2017-2018 hanno investito in attività di prevenzione rivolte alla sostenibilità ambientale con soluzioni di gestione: migliorative, di riutilizzo, di facilitazione delle attività di riciclo, di risparmio di materia prima, di utilizzo di materie provenienti da riciclo, di ottimizzazione della logistica, di semplificazione del sistema di imballo e ottimizzazione dei processi produttivi.

Sarà quindi possibile candidare al Bando sia le evoluzioni di progetti di packaging, sia imballaggi nuovi per l’azienda.

Il bando nasce con un budget complessivo messo a disposizione da CONAI pari a 500.000 Euro che verranno suddivisi come segue:
- 410.000 Euro proporzionalmente al punteggio ottenuto tra tutti i casi ammessi;
- 60.000 Euro (6 super premi) relativamente ai casi virtuosi per materiale di prevalenza (acciaio, alluminio, carta, legno, plastica e vetro);
- 30.000 Euro a giudizio del Comitato Tecnico Allargato nell’ambito dell’attivazione di una o più delle seguenti leve di prevenzione: a) riutilizzo, b) Facilitazione attività di riciclo, c) Utilizzo di materia prima seconda.

Le candidature dovranno essere presentate entro il 30 giugno compilando l’apposito form on line disponibile sul sito web www.ecotoolconai.org.

Saranno quindi analizzate attraverso lo strumento Eco Tool di Conai, che permette di effettuare un’analisi LCA semplificata, calcolando gli effetti delle azioni di prevenzione attuate dalle aziende in termini di impatto ambientale e sottoposte alla validazione di DNV GL, ente di certificazione internazionale.

L’analisi si baserà anche su una serie di documenti tecnici:
- foto in alta definizione nelle versioni dell’imballaggio PRIMA e DOPO l’intervento innovativo
- schede tecniche delle componenti di imballaggio interessate dall’intervento di prevenzione,nelle versioni PRIMA e DOPO
- per gli imballaggi nuovi che non presentino una versione PRIMA, idonea documentazione relativa ad analisi, studi, valutazioni (progettuali, ambientali e prestazionali) effettuati per la definizione del nuovo imballaggio.

Ulteriori informazioni possono essere richieste al Servizio Tecnico di API Torino al numero  011 4513.262, sertec@apito.it







  
contatta la redazione

Dai servizi

21/05/2019  -  Relazioni Internazionali

Automechanika

21/05/2019  -  Fiscale e Tributario

Esterometro

21/05/2019  -  Tecnico

INAIL

21/05/2019  -  Credito e Finanza

Fondo Nazionale per l’Efficienza Energetica

15/05/2019  -  Sindacale

UNIONMECCANICA- CONFAPI

07/05/2019  -  Tecnico

Ambiente

07/05/2019  -  Tecnico

Abrogata la dichiarazione FGAS 2019

07/05/2019  -  Previdenziale

Elezioni 26 maggio 2019

24/04/2019  -  Credito e Finanza

Voucher per le fiere estere – II semestre 2019

x

Contatta la Redazione


Ragione sociale*
Partita IVA
Nome*
Cognome*
Indirizzo
Località
Email*
Telefono*
Cellulare*
Messaggio: *